Anno Accademico 2014/2015

L’anno accademico 2014-2015 si apre subito su una nota di entusiasmo: le audizioni per entrare nel gruppo di cantori sono affollate e le file del coro aumentano ulteriormente…

Il primo appuntamento con il pubblico è la cerimonia per il conferimento del Campano d’Oro all’Egittologa Edda Bresciani, il 29 settembre nel Bastione Sangallo del Giardino Scotto. Il Coro dell’Università di Pisa ed il mezzosoprano Sara Bacchelli si esibiscono in alcuni brani di Verdi.
Il 18 ottobre si tiene al Palazzo dei Congressi l’ormai consueto Concerto per i laureati con lode, seguito il 23 novembre dal Concerto per la Festa dei 25 e 50 anni dalla Laurea, durante il quale si offre un assagio dell’Elisir d’Amore, in preparazione per il Concerto natalizio. E’ un periodo intenso, che vede il coro particolarmente concentrato, data l’eterogeneità dei pezzi, operistici e popolari, da studiare!… E arriva il gran giorno: il 10 dicembre il Teatro Verdi si riempie, le persone sono in attesa, i coristi emozionati: la prima parte dello spettacolo li vede impegnati nell’Elisir d’Amore di Donizetti, eseguito in forma concerto in versione quasi integrale. I solisti interpretano con intensità i rispetivi personaggi, incantando e divertendo il pubblico con tutta la vis comica che il compositore istillò nell’opera. Applauditissimi quindi Paola Cigna in Adina, Alfio Vacanti in Nemorino, Carlo Morini in Dulcamara e Virginia Puccini in Giannetta. Dopo una breve pausa si passa al repertorio propriamente natalizio, con canti popolari internazionali. Durante inchini e saluti compare in scena nientemeno che Babbo Natale, che distribuisce ai cantori antenne, corna e cappelli in tema con la serata… prontamente indossati per il tradizionale Jingle bells di fine concerto!!

La prima uscita del 2015 è la partecipazione dal concerto del Coro Universitario Americano che si esibisce il 2 marzo nella Chiesa del Carmine.
Dopo un periodo dedicato eclusivamente alla preparazione di nuovi pezzi di repertorio, ha inizio un periodo di esibizioni. L’8 maggio, nella Chiesa si San Frediano, il Coro apre il ciclo Musica da Meditare con un duplice omaggio ai Gesuiti che da qualche mese si ono insediati, proponendo due brani suggestivi legati alla storia della Compagnia di Gesù: il Gloria di Zipoli ed il Canticum in honorem S. Xaverii di Charpentier. Il 16 maggio alcuni canti nordameticani allietano la consueta cerimonia dedicata ai laureati con lode, nel Palazzo dei Congressi.
L’attività culmina con il concerto del 2 giugno, per il quale il Coro dell’Università di Pisa si esibisce nel grandioso Requiem di Mozart, dedicato alle vittime di tutte le guerre… la chiesa di Santa Caterina si riempie all’inverosimile di un pubblico che dall’inizio alla fine dell’opera sembra rimanere con il fiato sospeso, per poi esplodere in un applauso fragoroso quanto liberatorio. L’orchestra è ormai la preferita dei cantori: la Tuscan Chamber Orchestra; i solisti sono: Alida Berti (soprano); Maria Vittoria Paba (contralto); Claudio Sassetti (tenore), Antonio Marani (basso). L’esibizione viene ripetuta a Lucca due sere dopo, nella Chiesa di Santa Maria dei Servi per il Festival Sagra Musicale Lucchese: il pubblico qui è più formale, ma il bis ugualmente necessario! Questa serata segna la fine delle attività per l’anno accademico 2014-15, ma già ci sono riunioni per decidere impegni, repertorio, novità per l’anno successivo: a settembre si riparte!

© 2001-2021 Coro dell'Università di Pisa · Web development & design · Ringraziamenti

Iscrizione alla Newsletter
×

Se vuoi tenerti informato sulle novità rilevanti riguardanti il Coro e ricevere un avviso sull'imminenza di appuntamenti in programma, iscriviti alla Newsletter.

Ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Le forniamo le seguenti informazioni:

  • i dati personali da Lei forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di informazioni relative alle attività del Coro dell'Università di Pisa;
  • il trattamento dei dati sarà effettuato mediante l’ausilio di supporti informatici e/o cartacei idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza;
  • i dati non saranno oggetto di comunicazione e/o diffusione a terzi;
  • in ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 del d.lgs.196/03, ivi compreso il diritto di ottenere la cancellazione dei dati scrivendo a: corounipi@gmail.com.