La storia del Coro

Vent'anni di musica

CORO DELL’UNIVERSITÀ DI PISA

Il Coro dell’Università di Pisa si è costituito nell’anno accademico 1999/2000 per iniziativa dalla professoressa Carolyn Gianturco, che ne ha mantenuto il coordinamento fino al 2014, ed è composto da studenti di tutti i corsi di studio dell’Ateneo Pisano, con la partecipazione di componenti del personale docente e tecnico-amministrativo dell’Università e di studenti stranieri impegnati nel progetto Erasmus. Nel 2015 il coordinamento del Coro è stato affidato alla professoressa Maria Antonella Galanti, che lo ha mantenuto fino alla sua prematura scomparsa a giugno 2021. Dal 2021 il Coro costituisce, insieme all’Orchestra dell’Università di Pisa, il Polo Musicale “Maria Antonella Galanti”, la cui responsabile è la professoressa Maria Letizia Gualandi; il Polo Musicale fa parte del nuovo Centro per l’Innovazione e la Diffusione della Cultura.

Il Coro, istruito e diretto dal maestro Stefano Barandoni, organizza annualmente un concerto durante il Giugno Pisano. Tra i principali programmi realizzati si ricordano: Festino nella sera del giovedì grasso di Banchieri, Carmina Burana di Orff, Messa dell’Incoronazione, Requiem, Davide Penitente, Vesperae Solemnes de Confessore, Litaniae Lauretanae e Te Deum di Mozart, Messa in do maggiore e Sinfonia n. 9 in re minore ‘Corale’ di Beethoven, Mass di Dobrogosz, Messa in sol maggiore, Magnificat e Stabat Mater (oratorio) di Schubert, Hymne di Mendelssohn, Domine ad adjuvandum, Kyrie e Gloria di Vivaldi, Ode for St. Cecilia’s Day, Laudate Pueri, Dixit Dominus, Messiah (selezione) di Händel, Messa di Gloria di Puccini, Missa in honorem B.V. Mariae (Cäcilienmesse) di Haydn, Requiem di Verdi. Altro appuntamento del Coro è il Concerto di Natale, nel quale ogni anno sono proposte musiche natalizie tradizionali e moderne; nelle ultime edizioni, al Teatro Verdi, sono state anche presentate selezioni da La Bohème di Puccini, L’elisir d’amore di Donizetti, West Side Story di Bernstein e Il trovatore, La traviata e Aida di Verdi.

Partecipa alle cerimonie ufficiali dell’Ateneo pisano. Il 20 ottobre 2011 ha offerto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita a Pisa, un applaudito interludio musicale nel cortile del Palazzo “La Sapienza”. Il 13 settembre 2012 ha cantato per la consegna del “Campano d’oro” ad Andrea Bocelli, che alla fine della cerimonia si è unito al Coro in una comune esecuzione. Ha tenuto concerti presso le Università italiane di Modena, Perugia e Parma e presso le Università di Girona in Spagna, di Innsbruck in Austria e di Ulm in Germania. Ha partecipato negli anni a vari festival, tra cui Certosa Festival di Calci, Festival Sagra Musicale Lucchese, Festival Marenia del litorale pisano, Estate in Musica di Scandicci, Festival 11 Lune di Peccioli, Festival La Versiliana.

A novembre 2015 ha partecipato al Primo Simposio Internazionale di Cori e Orchestre delle Università, esibendosi nella Cattedrale di Bressanone e nell’Auditorium Haydn di Bolzano. A marzo 2016 ha cantato nell’opera Mefistofele al Teatro Verdi di Pisa e, dopo le esecuzioni del 2015, ha nuovamente eseguito il Requiem di Mozart a novembre 2016 nella cattedrale di Grosseto, a maggio 2017 nella chiesa di San Michele a Lucca a marzo 2018 al Teatro degli Impavidi di Sarzana e a ottobre 2019 nella cattedrale di Lucca. Il 24 settembre 2017 ha partecipato al Concerto di Gala per i 150 anni dall’inaugurazione del Teatro Verdi presentando un’ampia selezione dal Guglielmo Tell di Rossini. Ha partecipato al Primo e al Secondo Festival Internazionale della Robotica (2017 e 2018) esibendosi nei concerti con Andrea Bocelli al Teatro Verdi.

Ha realizzato il “XIX Concerto Annuale nel Giugno Pisano 2018” in Duomo, nell’ambito delle celebrazioni per i 900 anni dalla dedicazione della cattedrale pisana a Santa Maria Assunta, presentando la Missa in honorem B.V. Mariae (Cäcilienmesse) di F.J. Haydn, replicata a Lucca. Dall’8 all’11 novembre 2018 ha partecipato a Perugia al II Simposio Internazionale di Cori e Orchestre delle Università esibendosi nella Chiesa di San Pietro e nella Cattedrale. Nel giugno 2019 ha realizzato il “XX Concerto Annuale nel Giugno Pisano 2019” al Teatro Verdi, presentando la Messa da Requiem di G. Verdi, replicata poi a Lucca e il 22 novembre ha tenuto al Teatro Verdi il concerto Con la forza della musica per i vent’anni dalla fondazione e ha eseguito la cantata BWV 207a Auf, schmetternde Töne der muntern Trompeten di Bach, una ampia selezione di Orfeo ed Euridice di Gluck e la Fantasia Corale opus 80 di Beethoven.

© 2001-2021 Coro dell'Università di Pisa · Web development & design · Ringraziamenti

Iscrizione alla Newsletter
×

Se vuoi tenerti informato sulle novità rilevanti riguardanti il Coro e ricevere un avviso sull'imminenza di appuntamenti in programma, iscriviti alla Newsletter.

Ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Le forniamo le seguenti informazioni:

  • i dati personali da Lei forniti saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di informazioni relative alle attività del Coro dell'Università di Pisa;
  • il trattamento dei dati sarà effettuato mediante l’ausilio di supporti informatici e/o cartacei idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza;
  • i dati non saranno oggetto di comunicazione e/o diffusione a terzi;
  • in ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 del d.lgs.196/03, ivi compreso il diritto di ottenere la cancellazione dei dati scrivendo a: corounipi@gmail.com.